Ricoveri


La Casa di Cura eroga servizi di ricovero per attività di:


- Riabilitazione Pneumologica e Cardiologica;


- Riabilitazione Neuromotoria;


- HOSPICE Pineta del Carso;


- Residenza Socio Sanitaria Riabilitativa (Disabili Gravi).


Le richieste di ricovero, di norma avviate su richiesta del medico di Medicina Generale, vengono raccolte telefonicamente presso il Call Center della Casa di Cura, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 18.30 e programmate dall'Accettazione Amministrativa in accordo con il Responsabile dell'Unità Operativa di degenza.

Per alcune patologie, il ricovero viene effettuato per trasferimento diretto da un'altra struttura ospedaliera, in virtù di specifici accordi con il Servizio Sanitario Regionale.


Il ricovero in Casa di Cura avviene con le seguenti modalità:

CONVENZIONATO S.S.N. :

Il ricovero a regime convenzionato, viene disposto dal Medico di Medicina Generale, che compila la richiesta indicandone i motivi.

Per il ricovero presso i reparti di Riabilitazione Oncologica (HOSPICE) e Residenza Socio Sanitaria Riabilitativa (Disabili Gravi), è inoltre necessaria l'autorizzazione del Distretto Sanitario di appartenenza, mentre per il ricovero presso la Riabilitazione Pneumo-Cardiologica e Neuromotoria, è richiesta la Lettera di Dimissione della Struttura presso la quale si era ricoverati.

PRIVATO:

Nel caso in cui il paziente ricoverato presso la Casa di Cura in regime convenzionato, intenda proseguire il ricovero in regime privato verrà applicato il regime tariffario con le eventuali maggiorazioni conseguenti alle prestazioni clinico-assistenziali richieste e concordate.


Le richieste di ricovero, ricevute dall’Ufficio Accettazione, vengono portate all’attenzione del responsabile del Reparto di pertinenza per il quadro clinico di quel paziente. Questi contatta tempestivamente il paziente e valuta il caso sulla scorta dei documenti prodotti. In caso di dubbio può richiedere un colloquio con l’utente/parenti e/o visita medica.


PRESTAZIONI SANITARIE COMPRESE NEL PACCHETTO BASE

L’assistenza medica ed infermieristica e di supporto, nell’arco delle 24 ore, è affidata agli operatori dell’UO presso cui il dozzinante è ricoverato.


Fisioterapia: ogni Utente all’interno del pacchetto base avrà diritto ad un intervento giornaliero di FKT, di massima individuale, e della durata di 30 minuti, sempre che le condizioni cliniche non lo escludano. In situazioni eccezionali (ad es. assenze numerose del personale) verrà proposto un intervento sostitutivo di gruppo. Le sedute – individuali o di gruppo - saranno garantite dal lunedì al venerdì ed eventualmente integrate da altre prestazioni di FKT o Idrokinesiterapia. Le prestazioni aggiuntive saranno concordate e conteggiate separatamente.


Il pacchetto base di prestazioni sanitarie comprende anche: Esami di laboratorio chimico-clinici di routine, elettrocardiogramma, terapia farmacologica (con i principi attivi del prontuario della Casa di Cura), esami di routine di diagnostica per immagini.


Le prestazioni sanitarie del “pacchetto base”, erogate all’inizio del ricovero, possono essere ritenute necessarie anche successivamente. In questo caso il costo sarà ricompreso nella tariffa giornaliera del ricovero, salvo diversa valutazione da parte della struttura ospitante/ del medico preposto , fermo restando il vincolo di informazione del paziente


PRESTAZIONI SANITARIE AGGIUNTIVE – FARMACI

Qualora il Medico preposto ravvisi la necessità di esami integrativi (ematochimici, radiografie, esami di funzionalità respiratoria, elettrocardiogrammi, ecc.), questi saranno eseguiti presso la Casa di Cura a tariffe scontate rispetto alle abituali (abbattimento del 20%). Esami effettuati presso altre sedi (ad es. TAC, ecc) saranno invece a tariffa piena. In ogni caso il Paziente e/o i Parenti saranno informati in via preliminare e daranno testimonianza del loro consenso sottoscrivendo il modulo "Prestazioni aggiuntive". Questo modulo è gestito dal singolo professionista per area di competenza ed inviato, poi, all’Ufficio Accettazione. Se gli esami integrativi fossero ritenuti necessari nella fase di valutazione iniziale pre-ricovero, viene lasciata al Paziente la decisione sulla possibilità di rivolgersi al proprio Medico di famiglia e/o di fiducia.


I farmaci che l’Utente assume sono sotto diretto controllo del Medico preposto. La somministrazione, come da prassi, è a carico dell’Infermiere. La documentazione sanitaria resta quella in uso consueto nelle UUOO per i ricoveri convenzionati.


Il costo della spesa farmaceutica (NB per i farmaci presenti nel prontuario interno) è a carico di Pineta, salvo valutazioni diverse per farmaci extraprontuario. In tal caso il Paziente e/o i Parenti saranno informati.


Accettazione:

Il giorno stabilito per l’accoglimento, il paziente dovrà presentarsi alle ore 8.30 direttamente presso l’Accettazione piano terra palazzina C.


Cosa portare:

Portare con sé solo il denaro necessario, non portare oggetti di valore (anelli, bracciali),


Portare un pigiama comodo e pantofole,


Portare indumenti comodi, indossabili anche con fasciature e/o medicazioni,


Solo per i pazienti accolti presso il reparto di Riabilitazione Motoria, portare un corredo per le attività in piscina (costume da bagno, cuffia, accappatoio e calzature in gomma).


Copie di Cartelle Cliniche:

Dal giorno della dimissione è possibile richiedere copia della Cartella Clinica presso gli sportelli dell'Accettazione (scarica qui il modulo di richiesta Cartella Clinica). Attualmente entro una settimana è garantita la consegna della documentazione, che mediamente è già ritirabile entro cinque giorni dalla domanda. Si ricorda anche che al termine della degenza ogni paziente riceve la lettera di dimissione con una sintesi del quadro clinico e dei principali accertamenti eseguiti, le indicazioni sulle terapie necessarie ed eventuali controlli da effettuare successivamente. Al momento della dimissione, e nei casi previsti, vengono forniti a titolo gratuito i farmaci abitualmente assunti durante il ricovero (ciclo di prime cure) in quantità sufficienti al proseguo a domicilio delle terapie in atto.


Orari di visita:

I degenti possono ricevere la visita di parenti ed amici ogni giorno dalle ore 11 alle ore 19 fatta eccezione per l'Hospice aperto alle visite in ogni momento della giornata. Si raccomanda di evitare che al letto del medesimo paziente si trovino un numero eccessivo di persone.



Servizi a supporto all'attività di degenza:


ASSISTENTE SOCIALE


L’attività dell’assistente sociale consiste nell’individuare, in collaborazione con l’équipe di reparto, le risposte adeguate ai bisogni socio-sanitari del paziente e dei suoi familiari. Attraverso l’attività di aiuto e di sostegno (counseling), è a disposizione per informazioni ed assistenza relativamente a invalidità civile, presidi sanitari di vario genere, assistenza domiciliare e infermieristica, o l’accoglimento in Residenze Sanitarie Assistite o in Case di Riposo dopo la dimissione, secondo le norme definite dalla legislazione sociale.

PSICOLOGO CON ATTIVITA' DI CONSULENZA IN NEUROPSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA




La consulenza in neuropsicologia clinica offre la possibilità di valutare, diagnosticare ed eventualmente pianificare programmi di riabilitazione cognitiva e/o di sostegno psicologico con modalità e obiettivi specifici e personalizzati, che tengano conto della complessità della patologia e delle sue ricadute non solo sul piano clinico ma anche su quello familiare e sociale.



PSICOLOGO, PSICOTERAPEUTA CON ATTIVITÀ DI CONSULENZA A SUPPORTO DEL PERSONALE




Svolge attività di consulenza, supporto psicologico, psicoterapia, per il personale e per gli operatori sanitari che prestano la loro opera nell’Hospice e nel Reparto Disabili Gravi, all’interno della Casa di Cura. L’attività è orientata, all’osservazione partecipante, alla discussione dei casi più complessi, con particolare attenzione ai vissuti degli operatori, ai colloqui individuali, alle supervisioni di gruppo, al supporto dell’ equipe di lavoro, alla conduzione di gruppi di debriefing e alla presenza in Reparto durante i turni di lavoro, con ore specifiche dedicate sia al supporto sul campo che al confronto diretto con gli operatori.

Svolge attività di formazione residenziale specifica interna per gli operatori sanitari, in ambito di gestione dello stress psicologico e della cura di sé, attraverso attività che permettano la condivisione dei vissuti e dei bisogni all’interno dei gruppi di lavoro, attivando strategie di gestione dello stress e di coping (l’insieme di strategie mentali e comportamentali che sono messe in atto per fronteggiare una certa situazione), a supporto e in prevenzione delle problematiche inerenti il carico emotivo che il tipo di lavoro attiva.

Svolge attività intra moenia di supporto psicologico e psicoterapia all’interno della Casa di Cura per il personale dipendente e per l’utenza esterna.



LOGOPEDISTA


La logopedista completa e integra l’attività dell’equipe presente nei vari reparti e concorre, assieme agli altri professionisti, alla stesura dei progetti di continuità assistenziale. La presa in carico del paziente neuromotorio prevede principalmente, a seconda del tipo di danno.




AREA DEGENZE:


DIPARTIMENTO PNEUMO-CARDIOLOGICO


Dipartimento Pneumo-Cardiologico ad indirizzo Riabilitativo Unità operativa - Pneumologia


L’U.O. provvede, in regime di ricovero, alla diagnosi e terapia medica delle malattie acute o croniche riacutizzate dell’apparato respiratorio, nonchè alla riabilitazione di pazienti broncopatici cronici che necessitano di recupero funzionale.

maggiori informazioni

Dipartimento Pneumo-Cardiologico Unità Operativa - Cardiologia ad indirizzo riabilitativo


In questa U.O. , vengono accolti per svolgere cicli di terapia riabilitativa pazienti cardiopatici o arteriopatici dopo un intervento cardiochirurgico di bypass o di sostituzione valvolare, oppure dopo un infarto del miocardio o altre malattie cardiache che comportino ad una prolungata degenza a letto.

maggiori informazioni


RIABILITAZIONE NEUROMOTORIA

Responsabile:

L’U.O. di Riabilitazione Neuromotoria è dedicata al trattamento riabilitativo di pazienti affetti da patologia ortopedico/traumatologica e neurologica.

maggiori informazioni


HOSPICE

(Scarica qui il "Modulo per l'accoglimento in HOSPICE")

Responsabile:

L'Unità Funzionale Hospice fornisce assistenza ad utenti oncologici che hanno terminato i protocolli terapeutici specifici e/o necessitano di brevi periodi di supporto in ambiente ospedaliero.

maggiori informazioni


RESIDENZA SOCIO SANITARIA RIABILITATIVA "DISABILI GRAVI"


Responsabile:

La RSSR “Disabili Gravi” accoglie pazienti gravissimi, che a seguito di severa patologia neurologica (traumi cranici e lesioni vascolari) sono in stato vegetativo o di minima coscienza. Vengono anche accolti pazienti con una disabilità che consente margini di miglioramento a seguito di interventi riabilitativi importanti, mirati al mantenimento e sviluppo delle abilità ancora esercitabili.

maggiori informazioni



contatti

Informazioni

  • Direttore Sanitario: Lucio Petronio
  • Viale Stazione, 26 - 34011 Aurisina (TS)
  • 8:00 alle 18:30
  • +39 040 3784111
  • +39 040 201170
  • info@pinetadelcarso.it
  • pecpineta@cert.pinetadelcarso.it
  • +39 040 3784195
  • risorse.umane@pinetadelcarso.it
  • +39 040 3784298
  • IBAN IT08M0200802230000005329151 - C.C.P. 000010827343, Cap. Soc. € 4.000.000,00 i. v. - C.F. e P. IVA 00051070324 - CCIAA TS R.E.A. n° 40758

Lasciaci un messaggio





Pineta del Carso © All Rights Reserved | Design By U.S.I.